Ricostruire una vita “cancellata”: domenica la testimonianza di Pierdante Piccioni a Tds

Il 17 febbraio dalle 18.30 all’oratorio cittadino del Maristella il medico che racconta la perdita della memoria e la sfida di una vita da ricostruire con i giovani della Zona 3
image_pdfimage_print
L’ospite del prossimo appuntamento di Traiettorie di Sguardi, in programma domenica 17 febbraio dalle 18.30 presso l’oratorio del Maristella a Cremona, sarà Pierdante Piccioni: prima dell’incidente che gli ha causato la perdita della memoria cancellando 12 anni di vita, era direttore dell’U.O. di pronto soccorso dell’ospedale di Lodi, collaboratore di riviste scientifiche internazionali. Ora è responsabile del servizio “integrazione ospedale-strutture sanitarie territoriali e appropriatezza della cronicità”

Ritrovarsi reduce senza futuro, costretto ad aspettare ancora il miracolo più grande, quello che deve restituire, insieme alla memoria, tutte le emozioni perdute e il senso di un’esistenza da riallacciare.  Forse quel miracolo è la speranza, semplicemente un segreto che sta dentro di noi.
Facebooktwittermail