Persico Dosimo, inaugurata la Cappella della Beata Vergine del Paradiso

Don Massimo Macalli ha celebrato la Messa presso la nuova edicola mariana offerta dalla famiglia Fortuna presso la ciclabile di Bettenesco
image_pdfimage_print

Tanti i fedeli che venerdì 11 maggio hanno partecipato alla Santa Messa e alla benedizione della Cappella dedicata alla Beata Vergine del Paradiso, fatta costruire dalla famiglia Fortuna sulla ciclabile di Bettenesco, frazione di Persico Dosimo, sui terreni della Cascina Paradiso, l’azienda agricola di proprietà della famiglia stessa.
La Santa Messa è stata celebrata da don Massimo Macalli, amministratore parrocchiale di Persico, Dosimo, Quistro, Gadesco, Pieve Delmona, San Marino e concelebrata da don Claudio Corbani.
Nell’omelia don Massimo si è soffermato sulla figura di Maria “Porta del Cielo”, come si recita nelle litanie, perché per mezzo di essa il Cielo è disceso “personalmente”, “corporalmente” sulla nostra terra. Lei è la porta attraverso la quale il Verbo Eterno, il Figlio Unigenito di Dio, si è fatto carne ed è venuto ad abitare in mezzo a noi.
Presente alla celebrazione anche il sindaco di Persico Dosimo Fabrizio Superti, come segno di ringraziamento per un’opera che valorizza il territorio comunale e dei Comuni limitrofi.
Folto il numero di fedeli che hanno raggiunto la cappella a piedi e in bicicletta da Cremona, da Persico Dosimo, da Pozzaglio e dai Comuni limitrofi e che si sono intrattenuti anche al termine della celebrazione e ai quali è stato offerto un rinfresco.
La famiglia Fortuna, attraverso la realizzazione di questa Cappella, ha voluto così ringraziare la Vergine perché “la nostra terra ci ha dato tanto” e le tante persone che passeranno a piedi o in bicicletta troveranno qui un luogo dove poter sostare in preghiera e trovare conforto.

Photogallery

Facebooktwittermail