“Le parole di don Primo” alla cascina di San Colombano

Lettura di brani di "Tra l’argine e il bosco" nella casa natale di don Mazzolari al Boschetto
image_pdfimage_print

Si è svolta presso la cascina di San Colombano al Boschetto, la quarta delle letture dagli scritti di don Mazzolari inserite nel programma annuale “Le parole di don Primo”, organizzato dal Comune di Cremona, Diocesi di Cremona e Fondazione Don Primo Mazzolari nell’ambito del programma cultura dedicato al Novecento.

Per l’incontro significativamente ospitato dalla cascina in cui don Mazzolari è nato i testi della lettura sono stati tratti dal libro “Tra l’argine e il bosco”, un testo che nel 1938 ha raccolto le riflessioni del sacerdote del Boschetto sul tema della parrocchia rurale e che recentemente è stato ripubblicato dalle edizioni Dehoniane di Bologna. Nel libro don Primo racconta con uno stile narrativo i momenti della sua infanzia nella campagna cremonese e della sua esperienza da parroco nella comunità di Cicognara. E proprio il curatore dell’edizione Mario Gnocchi è intervenuto nella cascina di San Colombano, davanti ad una cinquantina di uditori, affiancato dall’interpretazione dell’attrice Daniela Coelli e dal musicista Fabio Turchetti che ha accompagnato la lettura con brani musicali eseguiti con fisarmonica e chitarra acustica.

Guarda la fotogallery

Facebooktwittermail