Inaugurata la mostra espositiva “Conoscere don Primo Mazzolari” presso il palazzo comunale di Cremona

Nella Sala ex-violini, che si affaccia sulla splendida Cattedrale cittadina, l'installazione di pannelli esplicativi, documenti e cimeli del "parroco d'Italia"
image_pdfimage_print

Nella mattinata di sabato 10 marzo è stata aperta la mostra che sino al prossimo 27 maggio offrirà ai visitatori del Palazzo comunale di Cremona la possibilità di un emozionante incontro con una delle profetiche figure del novecento: don Primo Mazzolari.

All’inaugurazione sono intervenuti Barbara Manfredini, Assessore alla Città vivibile e Rigenerazione urbana, don Bruno Bignami, Presidente della “Fondazione don Primo Mazzolari” e don Alberto Franzini per la Diocesi di Cremona. Don Enrico Maggi, direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della diocesi, ha illustrato il documentario prodotto dal Centro televisivo diocesano TRC, per la regia di don Attilio Cibolini –  prossimamente diffuso anche dalle frequenze di Cremona – che fa parte integrante della esposizione.

Tra i presenti anche Giancarlo Ghidorsi, storico collaboratore della Fondazione Mazzolari.

L’allestimento fa parte del progetto “Le parole di don Primo”, per far conoscere le opere principali e la biografia del sacerdote cremonese attraverso pannelli esplicativi, video e documenti originali.

L’accesso è libero, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 18, la domenica e festivi dalle 10 alle 17. L’ingresso è da SpazioComune (piazza Stradivari, 7 – Cremona).

Il ricco programma di iniziative dedicate al parroco di Bozzolo, che ha preso il via il 13 gennaio con la presentazione del libro “Un’obbedienza in piedi”, proseguirà il 20 aprile, alle 18, con la lettura degli Scritti politici (1948) da parte degli scout Agesci in Sala Quadri, sede del Consiglio comunale, con intervento del Sindaco Gianluca Galimberti.

Facebooktwittermail