Al via l’Happening 2018 di Comunione e Liberazione

Fino al 19 giugno cinque giorni di musica, gastronomia, teatro e testimonianze in piazza Stradivari
image_pdfimage_print

È il verso di una bella poesia del poeta Carlo Betocchi a offrire quest’anno il titolo e la traccia di riflessione dell’Happening di Comunione e liberazione: «Ciò che occorre è un uomo». Cinque giorni di incontri ed eventi in piazza Stradivari, nel cuore della città, tra musica, gastronomia, laboratori per bambini e momenti di confronto.

Sabato 16 serata musicale con lo swing di Stefano Signoroni & The MC, una delle più apprezzate live band italiane.

Domenica 17 la Messa in Cattedrale celebrata alle 11. Gli stand saranno aperti anche per il pranzo, mentre la serata vedrà lo spettacolo de Il Carrozzone, la compagnia itinerante di teatro integrato formata da attori con e senza disabilità che insieme costruiscono un’esperienza divertente e coinvolgente, uniti dallo stesso amore per la recitazione.

Nella serata di lunedì (ore 21.15) incontro pubblico “Fares pecat a lamentam” (Farei peccato a lamentarmi): il racconto della storia di Dario e Clementina Nembrini, una coppia di sposi e genitori bergamaschi che hanno segnato con la loro testimonianza di fede un solco profondo. A parlarne, partendo dal libro che dà il titolo all’evento scritto da Roberto Persico nel 2009, saranno due dei dieci figli della coppia, Bepino e Miriam.

La kermesse si chiuderà martedì 19 giugno con un’altra serata musicale affidata alla band degli Alterego che saluteranno l’edizione 2018 dell’Happening dal palco di piazza Stradivari.

Facebooktwittermail