Il cremonese don Pierangelo Pedretti nominato prelato segretario generale del Vicariato di Roma

Originario di Persico Dosimo, continuerà a mantenere l'incarico di vicedirettore ad interim dell’Ufficio amministrativo
image_pdfimage_print

Nell’ambito della riorganizzazione pastorale della Diocesi di Roma, il sacerdote d’origine cremonese don Pierangelo Pedretti, già vicedirettore ad interim dell’Ufficio amministrativo, è stato nominato dal Santo Padre prelato segretario del Vicariato di Roma. Classe 1969, originario di Persico Dosimo, è incardinato nel clero di Roma: è stato ordinato il 2 maggio 2004 nella basilica di S. Pietro. Manterrà l’incarico di vicedirettore ad interim dell’Ufficio amministrativo, insieme a quelli di collaboratore parrocchiale della parrocchia di San Giovanni Battista de La Salle e rettore della chiesa di Sant’Urbano alla Caffarella.

Tra i suoi incarichi anche quelli di commissario straordinario delle arciconfraternite del Santissimo Sacramento (detta dei Vascellari), del Preziosissimo Sangue e Santissima Vergine del Rosario, di Santa Rita da Cascia e di Carità verso i Trapassati.

È, inoltre, membro della Fondazione di religione e di culto “Istituto Guido e Bice Schillaci Ventura” e presidente della Fondazione “Conservatorio della SS. Concezione delle Viperesche”.

Facebooktwittermail