Il 20 maggio in piazza a sostegno dei cristiani perseguitati. A Nazarat anche il plauso del card. Bassetti

Domenica sera alle 21 appuntamento nella chiesa di S. Agata
image_pdfimage_print

Rosario per i cristiani perseguitati in Medio Oriente domenica sera a Cremona, come ogni 20 del mese, con il Comitato “Nazarat” come ogni 20 del mese. L’iniziativa, solitamente in programma nella piazzetta antistante palazzo Cittanova, il 20 maggio si svolgerà eccezionalmente nella chiesa di S. Agata. Proprio in merito a questa iniziativa, in programma in contemporanea in diverse piazze d’Italia, il presidente della CEI, card. Gualtiero Bassetti, in una lettera rivolta al presidente nazionale esprime il proprio plauso.

«La preghiera portata in piazza – scrive il Cardinale – risponde in modo determinato e felicemente “contagioso” sia ai bisogni di quelle popolazioni, sia all’appello di Papa Francesco».

«La vostra iniziativa, capace di destare ascolto e considerazione dagli uomini e soprattutto dal Padre celeste – continua Bassetti – conferma la validità degli insegnamenti evangelici e l’efficacia della preghiera comunitaria, arrecando conforto ai perseguitati, suscitando l’attenzione di un gran numero di persone di buona volontà e stimolando soluzioni a problemi che in verità riguardano tutti noi».

Nel messaggio del presidente della CEI si ricorda inoltre come parole di apprezzamento per l’iniziativa siano state espresse anche dal card. Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità, e dal patriarca di Babilonia dei Caldei, sua beatitudine Louis Raphael Sako.

Lettera del presidente della CEI

Locandina della preghiera a Cremona del 20 maggio

Facebooktwittermail