Festa in cascina per i giovani della zona pastorale 2

Lo scorso 16 giugno una grigliata è stata occasione per stare insieme, con musica live e giochi di squadra
image_pdfimage_print

Si è svolta domenica 16 giugno alla cascina Abbadia di Barzaniga la “Festa in Cascina”, evento organizzato dai giovani della zona pastorale 2 in sinergia con la Federazione Oratori Cremonesi per valorizzare il cosiddetto “terzo tempo”, quello dedicato ad approfondire e fare nascere nuove relazioni, a fare rete.

«Riteniamo che gli incontri formativi e i momenti di servizio siano importanti, ma lo è altrettanto coltivare le relazioni che nascono durante queste occasioni – dice Davide Boiocchi, giovane che fa parte del team organizzativo –. Per questo abbiamo suggerito alla FOCr di aiutarci ad organizzare un evento che avesse unicamente come scopo lo stare insieme». Così è nata la “Festa in Cascina” che ha visto la partecipazione di circa 60 giovani, provenienti da tutto il territorio diocesano.

Supportati da don Andrea Piana, vicario di Soresina, e da un gruppo di adulti attivi nell’oratorio Sirino, i giovani hanno potuto ammirare anche una mostra interattiva sull’autismo, allestita per l’occasione dalla Fondazione Vismara di San Bassano. Per questo centro di cura, inoltre, durante la giornata, sono state raccolte delle magliette usate che saranno utilizzate dalla Fondazione per assistere gli ospiti nel miglior modo possibile.

A un aperitivo di benvenuto, iniziato alle ore 12.30, è seguita una grigliata, che si è protratta fino a tardo pomeriggio, con musica live e giochi di squadra.

Sulla tovaglia che ricopriva la lunga tavolata posta sotto il porticato, è stata scritta dai ragazzi una frase che papa Francesco aveva rivolto ai giovani italiani, lo scorso agosto, al Circo Massimo: “L’amore, per farlo crescere, non vuole scappatoie: l’amore dev’essere sincero, aperto, coraggioso. E nell’amore tu devi mettere tutta la carne sulla grigliata”.

Al termine, i giovani si sono salutati ringraziando in particolare proprietari della Cascina Abbadia, che hanno acconsentito alla realizzazione di questo evento, la Fondazione Vismara, nella figura di Maria Grazia Ventura, la FOCr e l’oratorio Sirino.

Photogallery

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail