Il 18 marzo nelle zone i ritiri ACr

La proposta, aperta anche a bambini e ragazzi non tesserati, dalle 9.30 a Fornovo, Romanengo, San Daniele Po e Viadana
image_pdfimage_print

Dopo i buoni risultati raggiunti lo scorso anno, l’Azione cattolica dei ragazzi (Acr) ripropone anche per la Quaresima 2018 il ritiro spirituale rivolto a bambini e ragazzi di elementari e medie. La proposta, che è condivisa e sostenuta dalla Federazione oratori cremonesi, vuole essere occasione per l’Acr di offrire le proprie capacità, le proprie competenze e la propria fantasia educativa non solo a favore dei ragazzi tesserati che vivono in parrocchia il loro percorso associativo, per i quali il ritiro diventa un’occasione per ritrovarsi con altri amici sentendosi parte dell’associazione diocesana, ma anche a quelle parrocchie che magari da sole farebbero più fatica ad organizzare in questo tempo forte un momento specifico per i propri ragazzi o che comunque ritengono che questa opportunità possa essere una buona occasione per i propri ragazzi.

Il titolo del ritiro di quest’anno è PerDONO, gioco di parole che vuole mettere a fuoco la Misericordia di Dio che come un dono perdona dai peccati e abilita a diventare persone capaci amore e gratuità.

La data fissata per il ritiro è domenica 18 marzo, quinta domenica di Quaresima, e l’esperienza si svolgerà in quattro punti della diocesi, seguendo la mappa delle zone pastorali: Fornovo per la zona 1, Romanengo per la zona 2, San Daniele Po per le zone 3 e 4, Viadana per la zona 5.

Questi i luoghi dove i ragazzi si ritroveranno per vivere questo momento intenso, ma anche giocoso, di ascolto della Parola del Signore, preghiera, gioco e, perché no, amicizia.

Programma di massima della giornata:

  • Ore 9.30/45 ritrovo presso l’oratorio ospitante
  • Ore 10.00 inizio della riflessione divisi tra elementari e medie
  • Ore 12.00 santa Messa
  • Ore 13.00 pranzo al sacco in oratorio
  • Ore 14.30 gioco organizzato
  • Ore 15.45 preghiera finale, conclusione e saluti
  • Stop ore 16.00

Locandina

Facebooktwittermail