Domenica a Bozzolo Messa con il card. Bassetti: sulla tomba di Mazzolari la rosa regalata dal Papa

La solenne celebrazione per il 58° anniversario della morte alle 17 nella chiesa parrocchiale di S. Pietro apostolo

Assume un significato tutto particolare quest’anno a Bozzolo la consueta celebrazione dell’anniversario della morte di don Mazzolari, avvenuta il 12 aprile 1959. Non solo perché a presiederla sarà un cardinale, l’arcivescovo di Perugia-Città della Pieve mons. Gualtiero Bassetti. Ma anche perché, in prossimità dell’apertura ufficiale della causa di beatificazione dopo i lavori preliminari dei censori teologi e della commissione storica, sarà posta sulla tomba del parroco di Bozzolo la rosa d’argento donata direttamente da Papa Francesco.

L’inaspettato regalo era giunto in diocesi di Cremona lo scorso 14 gennaio in occasione del tradizionale convegno organizzato dalla Fondazione “Don Primo Mazzolari” di Bozzolo dell’anniversario della nascita di don Primo. Speciale latore il reggente della Prefettura della Casa pontificia, mons. Leonardo Sapienza, chiamato a Cremona a presentare la recente pubblicazione del testo mazzolariano da lui curato, “La parola ai poveri”. Libro che inizia proprio con una pagina autografa di Papa Francesco, che invita a leggere e meditare queste pagine, ancora di grande attualità. [Leggi tutto]

La rosa d’argento sarà posta ufficialmente sulla tomba di don Mazzolari, custodita nella chiesa parrocchiale di Bozzolo, proprio in occasione della solenne Messa per il 58° anniversario della morte del Servo di Dio, in programma nel pomeriggio di domenica 23 aprile, alle ore 17.

Accanto al card. Gualtiero Bassetti, che presiederà l’Eucaristia, ci sarà naturalmente il vescovo di Cremona, mons. Antonio Napolioni. Tra i sacerdoti concelebranti il parroco don Giovanni Maccalli, il presidente della Fondazione Mazzolari don Bruno Bignami e don Gian Carlo Perego, sacerdote cremonese arcivescovo eletto di Ferrara-Comacchio.

La liturgia sarà accompagnato con il canto dalla corale S. Restituto di Bozzolo.

 

Gli altri eventi della primavera

L’intensa serie di eventi di questa primavera nel segno di don Mazzolari si è aperta l’8 aprile a Bozzolo con il convegno di studi promosso dal Comitato Scientifico della Fondazione su “Don Primo Mazzolari, l’Assemblea Costituente e la Costituzione Repubblicana”. [Leggi il resoconto]

Il 25 aprile, invece, nell’ambito del programma pomeridiano “Siamo Noi” di Tv2000, che tratterà il tema della Resistenza cattolica durante la Liberazione, sarà dedicato spazio anche alla figura del parroco di Bozzolo.

Evento significativo, quindi, domenica 21 maggio, a Hong Kong dove, alla presenza del card. John Tong, si terrà la presentazione ufficiale della traduzione in lingua cinese del libro “Tu non uccidere” di Mazzolari, uno dei manifesti più importanti del pacifismo cattolico del Novecento. La traduzione è stata completata in collaborazione con padre Gianni Criveller, teologo del PIME, e con la Commissione “Giustizia e Pace” della diocesi di Hong Kong. Presenzieranno all’evento don Bruno Bignami, presidente della Fondazione don Mazzolari, e don Maurizio Ghilardi, direttore dell’Ufficio Missionario diocesano.

Il punto sulla causa di beatificazione

image_pdfimage_print
Facebooktwittermail