Concerto di S. Omobono in Cattedrale con l’organista Adriaan Hoek

Appuntamento la sera di sabato 10 novembre alle 21 in Cattedrale; in mattinata seminario alla Scuola diocesana di musica sacra
image_pdfimage_print

Si terrà la sera di sabato 10 novembre alle 21 nella Cattedrale di Cremona il concerto di S. Omobono proposto dall’Associazione Marc’Antonio Ingegneri con la Scuola diocesana di musica sacra Dante Caifa, in sinergia con la Fondazione Arvedi-Buschini. Protagonista sarà l’organista Adriaan Hoek che in mattinata interverrà, presso la sede della Scuola diocesana di via Milano 5B, al seminario “La musica e l’opera organistica di Jan Pieterszoo Sweelinck.

Adriaan Hoek, organista concertista, ha conseguito il Master in Musica “summa con laude” al Conservatorio di Rotterdam avendo come insegnanti Ben van Oosten, Bas de Vroome, Aart Bergwerff e Hayo Boerema. Ha studiato pianoforte, teoria musicale, musica sacra e improvvisazione. Attualmente studia per conseguire il diploma Konzertexam alla Hochschule für Musik und Theater di Amburgo sotto la guida di Pieter van Dijk e Wolfgang Zerer. Ha vinto numerosi premi in concorsi organistici internazionali: nel 2015 il primo premio ai concorsi di Korschenbroich, Alkmaar, Lübeck e Breda; nel 2016 è stato insignito del titolo di “Giovane Organista dell’Anno ECHO” e con questo titolo ha tenuto concerti in Germania, Italia, Francia e Scozia. Nel 2018 ha vinto il primo premio nei concorsi di Wiesbaden (Bach prize), Boston (Bach competition) e il grand prix svoltosi a Treviso e promosso dal Comitato Europeo della Città d’Organi Storici (ECHO – Europae Civitates Historicorum Organorum). Adriaan Hoek svolge anche attività come musicista di chiesa, continuista e direttore.

Programma di sala

 

Facebooktwittermail