Cinquanta gruppi locali insieme per gli “Stati generali dell’Ambiente e della Salute”

Incontro pubblico venerdì 22 marzo a Cremona, dalle ore 17 alle ore 23, in Sala Zanoni, via del Vecchio Passeggio
image_pdfimage_print

Per la prima volta 50 Comitati locali e associazioni ambientaliste e del volontariato sociale del territorio organizzano una Conferenza provinciale pubblica, una sorta di piazza democratica, per rivendicare e promuovere il primato dei diritti dei cittadini alla salute e all’ambiente nel nostro territorio provinciale

Gli “Stati generali dell’Ambiente e della Salute” saranno un incontro aperto a tutti  in programma venerdì 22 marzo a Cremona, dalle ore 17 alle ore 23, in Sala Zanoni, via del Vecchio Passeggio. I promotori si sono dati un compito ambizioso: essere e rappresentare gli Stati generali dell’Ambiente e della Salute in modo libero e responsabile, senza collateralismi verso alcuna forza politica o lista elettorale. Per questo, una sessione pomeridiana della Conferenza provinciale sarà dedicata al confronto con le istituzioni pubbliche preposte alla tutela salute e soprattutto al rapporto salute e ambiente: quali sono gli strumenti di conoscenza e di intervento cui poter ricorrere.

Prenderà inoltre la parola quella rete orizzontale di Comitati Locali e di associazioni ambientaliste e del volontariato sociale che in questi ultimi anni hanno fatto supplenza alle carenze della politica e all’eccesso di conservatorismo. Come hanno scritto nel documento di convocazione degli Stati generali dell’Ambiente e della Salute  “In questo passaggio d’epoca, ispirandoci ad una ecologia integrale,  intendiamo collegare lotta ai cambiamenti climatici e impegno ad una partecipazione attiva e consapevole delle realtà locali. “

Facebooktwittermail