Celebrato domenica 4 il convegno diocesano delle Scholae Cantorum in Cattedrale

Guidate dal Maestro Berrini, le formazioni corali hanno sostenuto il canto durante la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo

Un gruppo di una decina di cori, dalle diverse Zone della diocesi, nel pomeriggio di domenica 4 febbraio in Cattedrale ha animato il Convegno diocesano delle Scholae cantorum 2018, proposto dalla Sezione Musica per la liturgia dell’Ufficio per il Culto divino come momento di incontro e formazione musicale.

L’Eucaristia delle 18, presieduta dal vescovo Napolioni, sotto la guida del maestro Marco Berrini è stata allietata dalle voci dei cantori, dopo le prove guidate dal maestro nel pomeriggio. Occasione di formazione per esecutori e direttori in vista di un programma musicale liturgico.

Presenti il Coro della Cattedrale, il Coro “Voci del Morbasco” (Casanova del Morbasco), il Coro Psallentes (Soresina), il Coro “S.Cecilia” di Formigara, la Schola Cantorum di Cavatigozzi, la Schola Cantorum “S.Restituto” di Bozzolo, il Coro della Parrocchia S.Maria Annunciata del Boschetto, la Schola Cantorum di Pieve Delmona, la Schola Cantorum “S.Cecilia” di Corte de’ Frati e la Schola Cantorum di Nosadello di Pandino. L’accompagnamento musicale è stato a cura dall’organista Fausto Caporali alla tastiera del Mascioni.

Mons. Napolioni nella sua omelia ha ripercorso le letture del giorno, ma ha ricordato la coincidenza con la 40^ Giornata nazionale per la vita. Nonostante gli straordinari progressi scientifici il Vescovo ha voluto sottolineare che «alla fantasia non c’è limite quando noi siamo i protagonisti, ma la realtà è più bella delle nostre fantasie: è Dio che ci ha creato soffiando in noi la sua vita. Noi possiamo respirare di lui sempre, in eterno».

E rallegrandosi del dono dell’armonia sperimentata nel corso della celebrazione mons. Napolioni ha voluto aggiungere che «la musica è realtà immateriale, bellezza che l’uomo sa creare.  È l’anima che canta la grandezza del Signore, canta nella fede».

Al termine della celebrazione don Graziano Ghisolfi – responsabile della Sezione Musica per la liturgia – ha ringraziato il Vescovo per aver voluto partecipare al momento liturgico a conclusione del proficuo pomeriggio di formazione, e insieme al maestro Marco Berrini ha auspicato che l’appuntamento del Convegno delle corali parrocchiali possa continuare con entusiasmo.

 

Photogallery

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittermail