Category Archives: News

image_pdfimage_print

Meic, serata di riflessione sulle prospettive ecumeniche
Giovedì 19 aprile al Centro pastorale diocesano di Cremona

L’ecumenismo qualche volta fa dei salti. Con il Concilio ha cessato di essere uno dei problemi divenendo aspetto intrinseco della stessa vita della Chiesa. A fondamento la stessa preghiera di Gesù nel vangelo di Giovanni al capitolo 17: “Custodiscili nel tuo amore, quelli che mi hai dato, perché siano una cosa sola, come noi”. E, sempre Giovanni, al capitolo 13 – “Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri” – dà la misura dello scandalo delle divisioni e inimicizie fra i sedicenti cristiani. Continue reading »

Facebooktwittermail

A scuola di giardinaggio e orticultura: il Cfp Sant’Antonio di Cremona impegnato nella formazione ai migranti
L'occasione di imparare un mestiere riqualificando nello stesso tempo una zona in disuso del Seminario vescovile

Due obiettivi in un corso solo: insegnare un mestiere e riqualificare una zona in disuso del seminario vescovile. È il traguardo a cui punta il Centro di formazione professionale Sant’Antonio Abate di Cremona, realtà “giovane” dal punto di vista anagrafico ma che si avvale di professionisti di lunga esperienza, attraverso il corso di giardinaggio e orticoltura avviato in collaborazione con la Caritas diocesana. Continue reading »

Facebooktwittermail

Il 27 aprile il vescovo Brambilla conclude a S. Abbondio la Scuola della Parola
Dallo scorso novembre la Parrocchia si è messa in ascolto del Vangelo di Marco, che è stato letto integralmente

Sarà mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara e vicepresidente della CEI, a concludere, venerdì 27 aprile, alle 21, nella chiesa di sant’Abbondio, a Cremona, il percorso della Scuola della Parola sul Vangelo di Marco. Interverrà trattando il tema “La figura del discepolo nel Vangelo di Marco”. Continue reading »

Facebooktwittermail

NewTabor, il 25 aprile a Casaletto la Giornata della carità
Alle 11.30 la Messa e a seguire il pranzo di solidarietà in oratorio per sostenere il Centro nutrizionale di Kalehe

Mercoledì 25 aprile all’oratorio di Casaletto (Mn) si terrà la quarta edizione della Giornata della Carità, dal titolo “Insieme per regalare un sorriso”. Alle ore 11.30 nella chiesa di Sant’Ignazio Martire la Messa in ricordo dei benefattori defunti dell’associazione NewTabor, a seguire il pranzo di solidarietà sotto il pergolato dell’oratorio, nell’area di fianco al campo sportivo. Durante la giornata, che sarà animata da buona musica e tanto divertimento, ci sarà l’estrazione dei biglietti della lotteria. Continue reading »

Facebooktwittermail

L’impegno della Chiesa italiana per la pace
Il presidente della CEI, card. Gualtiero Bassetti, sulla guerra in Siria

La storia la conosciamo. Racconta di un uomo che, scendendo da Gerusalemme a Gerico, incappa nei briganti che gli portano via tutto, lo percuotono a sangue e lo lasciano mezzo morto sul ciglio della strada. Oggi quell’uomo ha anche un volto: è quello – e sono milioni – dei siriani sfollati nei Paesi confinanti o costretti a farsi profughi interni; di quanti sono privi dell’acqua, del cibo e dell’accesso alle cure sanitarie essenziali; dei 27mila bambini uccisi senza un perché e di tutti gli altri privati degli affetti di una famiglia, del calore di un’aula scolastica, della stessa possibilità di avere un’infanzia.

Mi torna con prepotenza alla mente questa scena evangelica, mentre cerco di capire il dramma che si sta consumando sulla pelle di una popolazione civile stremata da otto anni di guerra. Sì, abbiamo visto ammainare la bandiera nera dell’Isis, ma la strage degli innocenti non si ferma. Continua con il ricorso alle armi chimiche. Continua con il coinvolgimento diretto delle grandi potenze, che – come ha osservato Papa Francesco domenica 15 aprile – “nonostante gli strumenti a disposizione della comunità internazionale”, faticano a “concordare un’azione comune in favore della pace”. Penso a quanto siano profetiche le parole del card. Mario Zenari, nunzio apostolico a Damasco, che lo scorso mese ci descriveva una situazione che vede agire sul terreno gli eserciti più potenti del mondo con linee rosse molto vicine e cacciabombardieri siriani, russi, israeliani e della coalizione di 60 Paesi a guida americana solcare i cieli.

Zenari ci testimoniava anche l’impegno rischioso e coraggioso di tanti buoni samaritani – Chiese, organizzazioni umanitarie, Ong – disposti a farsi prossimo nelle mille forme della carità solidale, a cui deve unirsi, secondo l’appello del Santo Padre, la nostra incessante preghiera per la giustizia e la pace.

Nel contempo, a fronte di uno scenario così preoccupante, avverto ancor più la necessità di coinvolgere la Chiesa italiana in un’iniziativa di riflessione e di spiritualità per la pace nel Mediterraneo. È chiaro che non si tratta semplicemente di organizzare un evento occasionale, destinato a restare fine a se stesso, ma di far la nostra parte per difendere il bene prezioso e fragile della pace e per proteggere ovunque la dignità umana.

La pace – e torno ancora su parole di Papa Francesco – rimane un lavoro artigianale, che richiede passione, pazienza, esperienza, tenacia. Più che in altri momenti, questo è il tempo in cui crederci fino in fondo, immaginando iniziative di incontro e di scambio, convinti che ogni volta che apriamo il cuore oltre i confini di casa torniamo arricchiti per affrontare con più forza anche le problematiche che angustiano la nostra gente.

card. Gualtiero Bassetti
presidente della CEI

Facebooktwittermail

Martedì 5 giugno il pellegrinaggio diocesano a Sotto il Monte
Con il vescovo Antonio Napolioni, in occasione della traslazione delle reliquie di papa Roncalli nella sua terra natale

Dal 24 maggio al 10 giugno le spoglie del Papa Buono torneranno nella Bergamasca, sua terra d’origine. L’urna con il corpo di papa Roncalli, dopo alcune giornata nella città di Bergamo, sosterà in particolare a Sotto il Monte, dove san Giovanni XXIII nacque il 25 novembre 1881. Proprio in questo contesto martedì 5 giugno si svolgerà il pellegrinaggio diocesano guidato dal vescovo Antonio Napolioni. Le iscrizioni sono aperte presso l’agenzia ProfiloTours di piazza S. Antonio Maria Zaccaria 2 (tel. 0372-460592). Continue reading »

Facebooktwittermail

Rosarianti e Fortes in fide, il 25 aprile festa in Seminario
Sarà l'occasione per ringraziare coloro che si impegnano, con la preghiera e con la carità, a sostenere la comunità di via Milano

Come da tradizione il 25 aprile si terrà, presso il Seminario Vescovile di Cremona, la giornata dedicata ai gruppi delle “Rosarianti” e dei “Fortes in fide”. Ogni anno i seminaristi, insieme ai loro educatori, organizzano questo momento di condivisione e di festa per ringraziare coloro che si impegnano, con la preghiera e con la carità, a sostenere il Seminario diocesano. Continue reading »

Facebooktwittermail

“Le parole di don Primo”, venerdì a Cremona lettura degli Scritti politici
Alle 18 nella Sala della Consulta di Palazzo Comunale a cura degli Scout e con la presidente del Consiglio comunale Simona Pasquali

Venerdì 20 aprile, alle 18, nella Sala della Consulta di Palazzo Comunale, terza lettura diffusa del progetto “Le parole di don Primo”, organizzato da Comune di Cremona, Diocesi di Cremona e Fondazione Don Primo Mazzolari nell’ambito del programma cultura dedicato al Novecento. Dopo “Dalla missione di Ivrea”, lettura tenutasi in Cattedrale a cura della Federazione Oratori Cremonesi lo scorso 16 febbraio e la rilettura di alcuni brani tratti dal “Tu non uccidere”, sempre in Cattedrale, il 2 marzo scorso, da parte dell’attore Dario Cantarelli, venerdì 20 aprile in collaborazione con M.A.S.C.I. (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) e A.G.E.S.C.I. (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) sarà la volta degli “Scritti politici” (1948). Interviene Simona Pasquali, presidente del Consiglio comunale di Cremona. Continue reading »

Facebooktwittermail

Anche la delegazione cremonese al 40° Convegno nazionale delle Caritas diocesane che si sta svolgendo ad Abano Terme
"Giovane è... #unacomunitàchecondivide" il titolo dell'assisi che martedì 17 aprile ha visto intervenire il Presidente della CEI

Anche una delegazione di Caritas Cremonese – composta dal direttore don Antonio Pezzetti insieme agli operatori Alessio Antonioli e Irene Arcaini – ad Abano Terme, in diocesi di Padova, per prendere parte al 40° Convegno nazionale delle Caritas diocesane, iniziato lunedì 16 aprile. Il convegno, a partire dal titolo – “Giovane è… #unacomunitàchecondivide” – si colloca nella prospettiva degli Orientamenti pastorali della CEI “Educare alla vita buona del vangelo” e del Sinodo dei Vescovi sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Ascolto e movimento sono le due parole “giovani” che papa Francesco ha utilizzato per annunciare il Sinodo e sono le parole che segnano l’intero cammino ecclesiale verso una società più giusta e fraterna da costruire insieme, fino alle periferie del mondo. Continue reading »

Facebooktwittermail

La Piccola Bucarest: sabato al Monteverdi una serata di cinema e cultura rumena
Alle 19 interverranno il giornalista di Avvenire Luigi Geninazzi e il direttore di Caritas Cremonese don Antonio Pezzetti; alle 20,45 la proiezione del film "Un padre, una figlia"

“La Piccola Bucarest”: è questo lo slogan della serata di cinema e cultura rumena in programma sabato 21 aprile, dalle ore 19, presso il Teatro Monteverdi di Cremona, in via Dante 149 (ingresso libero). Il primo degli appuntamenti promossi dal Cinema Chaplin di Cremona, organizzati per favorire, attraverso film e incontri con esperti, la conoscenza e lo scambio fra le diverse comunità straniere presenti in provincia. Continue reading »

Facebooktwittermail