Aqua est: a Cassano d’Adda mostra d’arte per la festa della Madonna del Miracolo

L'esposizione sino al 17 agosto, giornata della tradizionale festa “del Perdunen”: ricco il programma celebrativo
image_pdfimage_print

Un gran numero di opere – tra dipinti, fotografie e sculture frutto del lavoro e della passione di ben sedici artisti locali – sta dando corpo alla quarta edizione del concorso artistico che, a Cassano d’Adda, rappresenta ormai uno degli eventi più attesi e graditi nella tradizionale settimana dedicata alla rievocazione del Miracolo avvenuto nel 1615 nella chiesa di San Dionigi. “Aqua est” è il tema scelto per la mostra di quest’anno, inaugurata mercoledì 8 agosto nella suggestiva cornice della chiesa di Sant’Aquilino.

Presenti il parroco mons. Giansante Fusar Imperatore, il vicario don Simone Duchi, il sindaco Roberto Maviglia e moltissimi cassanesi. Il taglio del nastro è stato affidato a Ornella Feroldi, apprezzata pittrice.

«Siamo giunti alla quarta edizione del concorso artistico il cui tema anche quest’anno è stato scelto di concerto con don Giansante – ha illustrato la professoressa Piera De maestri, organizzatrice dell’evento con Guendalina Pozza e Daniele Cazzaniga –. L’acqua è fonte di grazia, ma anche di vita. Si tratta quindi di una risorsa preziosa ma che, purtroppo, può anche essere all’origine di contrasti e conflitti».

«È proprio grazie alle acque che Cassano è nata e si è sviluppata nei secoli – ha ricordato il sindaco Roberto Maviglia –: l’acqua fa parte della storia della nostra città ed è bello ritrovarne il significato anche spirituale».

«Anche quest’anno la tradizionale devozione dei cassanesi verso la Madonna del Miracolo – è invece stato l’indirizzo di saluto di mons. Fusar Imperatore, prima della benedizione inaugurale – ha trovato espressione, oltre che nei gesti della pietà popolare, anche in una significativa mostra artistica. Il tema dell’acqua ha portato alla realizzazione di opere che offrono suggestivi spunti di riflessione».

La mostra concorso durerà fino al 17 agosto, giornata della tradizionale festa “del Perdunen”.

 

 

Il programma delle celebrazioni

Tutti i giorni, saranno caratterizzati dalla Santa Messa alle 7 e dal Rosario alle 20.45.

Mercoledì 15 agosto alle 16 Vespri e alle 21.15 tombolata. La sera di giovedì 16 agosto, invece, l’incontro “Fede, arte e storia lungo le vie d’acqua” a cura del Gruppo Guide.

Venerdì 17 agosto, al mattino, una serie di celebrazioni faranno da preludio alla Messa solenne concelebrata dai sacerdoti cassanesi o che hanno prestato la loro missione nelle parrocchie cittadine. Alle 16.30 la Consacrazione alla Madonna dei bambini, presentati dai genitori. Alle 20.45 il Rosario e poi alle 21.30 la musica con la banda cittadina, spettacolo pirotecnico sul fiume, la premiazione della mostra e l’estrazione con sottoscrizione a premi.

 

Facebooktwittermail