Alla casa di riposo “Giovanni e Luciana Arvedi” di Cremona donata un’opera del pittore Giorgio Mori

Si tratta di un quadro raffigurante l'Annunciazione, che è stato posto all'ingresso della struttura di via Massarotti
image_pdfimage_print

Il pittore Giorgio Mori, in occasione della mostra organizzata per i suoi 70 anni di carriera a S. Maria della Pietà e aperta fino al 24 giugno, ha donato un’importante opera alla Fondazione “La Pace” onlus. Il quadro, che ritrae l’Annunciazione, è stato appesa nell’ingresso della casa di riposo “Giovanni e Luciana Arvedi” di via Massarotti, a Cremona, dove tutti potranno ammirarla.

Visitando la mostra di Mori a S. Maria della Pietà si può immediatamente comprendere l’importanza che il tema religioso ha avuto nell’arte di Giorgio Mori. L’allestimento, infatti, ha sottolineato questa particolare sensibilità del pittore, che ha appositamente creato un enorme crocifisso di legno sul quale sono state appese le opere che, iniziando  dal tema dell’Annunciazione, conducono a quello  della Crocefissione dando rilievo ad una straordinaria produzione di opere fortemente sentite.

Facebooktwittermail