Al via il quinto anno della Scuola di canto Gregoriano

Dal 1 dicembre presso la parrocchia di Sant’Abbondio i corsi rivolti in particolare a direttori di coro, cantori, organisti, liturgisti
image_pdfimage_print

Prenderà il via sabato 1° dicembre a Cremona il quinto anno della “Scuola di canto gregoriano”, nata nel 2014 dalla collaborazione tra il maestro Fulvio Rampi (direttore dei Cantori Gregoriani) e l’Accademia Corale Teleion di Poggio Rusco (MN), con gli importanti patrocini del Comune di Cremona, del Pontificio Istituto di Musica Sacra (Roma), dell’Associazione Italiana Santa Cecilia e dell’Unione Società Corali Lombarde (USCI).

Cinque incontri in giorno di sabato (dalle 10 alle 19) da dicembre 2018 a maggio 2019 rivolti in particolar modo a direttori di coro, cantori, organisti, liturgisti ma anche a tutti coloro che desiderano scoprire il grande tesoro che la tradizione millenaria della Chiesa ha consegnato attraverso i secoli.

Il corso, che si terrà anche quest’anno presso la parrocchia di Sant’Abbondio in Cremona grazie alla piena disponibilità del parroco don Andrea Foglia, ha già ricevuto oltre sessanta iscrizioni da tutto il nord e centro Italia, e si inserisce in un’ottica di promozione della pratica della musica e del canto liturgico in risposta ad una crescente richiesta di arte, bellezza e pertinenza liturgica da quanti, negli ultimi anni, hanno frequentato i seminari e i corsi estivi di studio del Canto Gregoriano organizzati dalla Accademia Teleion in collaborazione con i Cantori Gregoriani di Rampi.

Maggiori e più dettagliate informazioni sull’organizzazione sul sito www.scuoladicantogregoriano.it

Facebooktwittermail