A San Matteo delle Chiaviche il presepe vivente

Un dei magi interpretato da un giovane della Costa d'Avorio giunto in Italia a bordo di un canotto
image_pdfimage_print

La parrocchia di San Matteo-Sabbioni, sotto la direzione del parroco don Angelo Maffioletti, ha messo in scena domenica pomeriggio la quinta rappresentazione del presepe vivente: oltre sessantacinque figuranti hanno tenuto una dimostrazione di antichi mestieri presso la Corte Buvoli di San Matteo.

Guarda qui la photogallery

Col calar del sole, personaggi e fedeli si sono portati in corteo sul sagrato della chiesa, dove si è svolta la rappresentazione della Natività del Signore. La Sacra Famiglia è stata impersonata per l’occasione dagli sposi Enzo Buvoli e Sara Alquati: il Bambin Gesù era il piccolo Pietro, venuto alla luce solo quindici giorni fa, mentre l’altra figlia Anna, di 6 anni, rappresentava un angioletto. A interpretare uno dei Magi, il giovane Jannik, giunto in Italia dalla Costa d’Avorio a bordo di un canotto; con lui, sei amici di origini africane. La manifestazione si è chiusa col concerto dei Joy Voices, coro gospel di Casalmaggiore.

Facebooktwittermail